Lunedi, 24 Settembre 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Subscribe to this RSS feed Risparmio 2.1

Risparmio 2.1

 NEWS

Dopo il periodo di piena crisi, gli italiani tornano a risparmiare. Più alti anche i saldi dei conti correnti. Il dato traspare dalle rilevazioni dell’Osservatorio ConfrontaConti.it, che riporta nei primi quattro mesi dell’anno un aumento del saldo medio detenuto.

Né ottimisti né negativi. Nonostante l’incertezza politica all’indomani del voto del 4 marzo, il mood delle famiglie italiane sul futuro del Paese, nel medio-lungo periodo, si mantiene ancora stabile. Sul fronte della progettualità, in particolare, rispetto a sei mesi fa, crescono i progetti di “spesa”, mentre quelli di “risparmio” si dimostrano in lieve contrazione.

Jiffy, il servizio che permette di pagare la spesa via app, è adesso disponibile in tutti i 27 punti vendita di Iper - La grande i (Gruppo Finiper), grazie a UBI Banca e SIA. L’innovativo metodo di pagamento cashless, dopo un primo lancio negli ipermercati di Seriate, Orio al Serio, Rozzano e Vittuone, è ora a disposizione della clientela di Iper in sette regioni d’Italia.

BNL Gruppo BNP Paribas è la prima banca certificata dall’AgID (Agenzia per l'Italia Digitale) come “Gestore di Identità Pregresse”: questo consente ai clienti di BNL ed Hello bank! di ottenere online - in collaborazione con Poste Italiane - le credenziali SPID in modo semplice, gratuito e rapido, con la Banca che si fa garante dell’identità del proprio cliente.

Di seguito riportiamo i dati aggiornati al 31 marzo sui conti deposito e sui conti correnti elaborati da ConfrontaConti.it (Gruppo MutuiOnline). Le principali evidenze per i conti deposito: Aumenta la domanda, si riduce il rendimento. È questo uno dei meccanismi che ha portato nell’ultimo anno i conti deposito a garantire interessi sempre minori, ma ad accrescere la loro popolarità presso le famiglie italiane.

L’adozione dei dispositivi mobile per gestire le proprie finanze personali, effettuare disposizioni bancarie e/o pagamenti continua a espandersi, e il 74%1 degli italiani utilizza i loro dispositivi mobile per tenere traccia delle proprie entrate e uscite finanziarie e per effettuare pagamenti quotidiani quali pedaggi, parcheggi, bollette e altri pagamenti di tutti i giorni.

Pagina 1 di 28

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni