Lunedi, 24 Settembre 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Nonostante le turbolenze sui mercati emergenti, il rally dei Treasury americani solitamente legato a un clima di avversione al rischio si è rivelato, in verità, modesto. Ciò è stato in qualche modo deludente, pur essendo indicativo della forza dell'economia statunitense: le stime sulla crescita del PIL nel secondo trimestre sono state riviste al rialzo al 4,2%, il tasso più alto dal 2014.

Published in MERC PRIMO PIANO

La Cina reagisce ai dazi di Trump ma in modo composto, semplicemente mettendo in pratica la minaccia che aveva già preannunciato, ossia dazi su altri 60Mld$ di beni con aliquota molto bassa. La moderazione cinese è quello che ha soprattutto impressionato i mercati. L’aspetto più evidente è stato il fatto che questa volta la Cina non ha proceduto a svalutare lo yuan.

Published in ECONOMIA

APPLE è il grande vincitore delle trimestrali estive. Il colosso americano della tecnologia ha superato l’epica soglia dei 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione, equivalente a due volte il PIL del Belgio. È l’emblema di questa stagione borsistica agitata, caratterizzata da variazioni talvolta eccezionali delle quotazioni, con tante sorprese buone (AUTODESK +15%, ILLUMINA +12%) e meno buone (FACEBOOK -19%, RWS -25%).

Published in ECONOMIA

Nel mondo post-crisi il pericolo maggiore per gli investitori è rappresentato da un repentino inasprimento delle condizioni finanziarie globali attraverso l’innalzamento dei tassi, da un dollaro più forte o dalla caduta dei mercati azionari.

Published in ECO HIGHLIGHT

Nonostante le previsioni siano per un dato dei Non Farm Payrolls che dovrebbe uscire rafforzato con un aumento di 220.00 posti di lavoro ad agosto (di cui 163.000 solo nel settore privato, dati ADP) grazie anche all’effetto stagionale e che riporta il tasso di disoccupazione per lo meno al 3,8%, non illudiamoci di avere chissà quale spinta all’acquisto sul dollaro,

Published in ECO PRIMO PIANO
Giovedì, 06 Settembre 2018 11:47

In settembre portafoglio difensivo. L'analisi

“Durante l’estate, i principali indici azionari statunitensi e europei sono aumentati di alcuni punti percentuali, i tassi di interesse a lungo termine sono rimasti sostanzialmente invariati e il tasso di cambio euro-dollaro è rimasto stabile. In questo contesto, riteniamo appropriato detenere portafogli difensivi”.

Published in MERC PRIMO PIANO

In una recente dichiarazione, il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha espresso la sua opinione su come l'Europa debba rivalutare la propria partnership con gli Stati Uniti, affermando che entrambe le aree stanno ormai andando alla deriva e chiedendo loro di ridefinire le reciproche relazioni alla luce dei recenti cambiamenti, invocando un’affermazione dell’autonomia diplomatica, militare e finanziaria dell’Europa.

Published in MERC HIGHLIGHT
Martedì, 04 Settembre 2018 12:28

Usa, economa a rischio recessione nel 2019

“La crescita dell’economia americana, dopo un paio di trimestri di sovraperformance, è destinata a rallentare. Se, come è probabile, la frenata si farà più forte a causa dell’insostenibilità del ciclo del debito, i rischi di recessione saranno più evidenti nel corso del 2019”. È l’analisi di Maurizio Novelli, gestore del fondo Lemanik Global Strategy.

Published in OPINIONI

Un’altra settimana all’insegna della guerra commerciale, contrassegnata per giunta da un’altra flessione dei mercati azionari e dal profilarsi di nuove preoccupazioni per una possibile escalation delle tensioni… Eppure, era iniziata piuttosto bene!

Published in ECO HIGHLIGHT

I mercati risentono dell'acuirsi delle guerre commerciali globali, del rallentamento economico in Cina, della debolezza valutaria e dei rischi sistemici provenienti dalle banche europee, nonché della crisi in Turchia.

Published in ECO HIGHLIGHT
Pagina 1 di 47

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni