Lunedi, 24 Settembre 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Gli ultimi sondaggi PMI indicano una crescita solida e in fase di stabilizzazione dell’Eurozona, nonostante il calo del sentiment italiano sia evidente. Mentre per la zona Euro nel complesso le letture del PMI di agosto mostrano una crescita del 2,2% del PIL reale - un netto miglioramento rispetto ai dati del primo semestre 2018 - il PMI italiano è sceso di 1,3 punti.

Published in ECO PRIMO PIANO

Gli ultimi sondaggi indicano qualche miglioramento nell’attività economica, mentre le letture dell’inflazione restano basse. Nell’Eurozona il mese scorso l’inflazione core si è attestata soltanto all’1%, riflettendo la debolezza sia dell'inflazione dei beni primari (-0,01% m/m) sia dei servizi di base (solo +0,01% m/m).

Published in ECO HIGHLIGHT

Gli ultimi sondaggi indicano un modesto rallentamento della crescita in futuro, mentre le pressioni sui prezzi si sono in qualche modo allentate. Guardando all’economia, i sondaggi PMI di luglio sia per il comparto manifatturiero sia per quello dei servizi mostrano un’attuale crescita del PIL dello 0,5%, dopo lo 0,6% del secondo trimestre (e un più debole 0,4% all’inizio dell’anno).

Published in ECO HIGHLIGHT

Con i dati macroeconomici che si presentano più solidi - le statistiche mensili sul PIL pubblicate di recente indicano una sana ripresa nel secondo trimestre - il cammino della Bank of England verso un ulteriore rialzo dei tassi sembra essere sgombro.

Published in ECO HIGHLIGHT

Gli ultimi dati economici indicano una ripresa nell'attività dell'Eurozona - le cifre mostrano un incremento del PIL del 2,3% - e riteniamo che la crescita nel secondo semestre si manterrà solida, con una produzione in aumento al di sopra del potenziale.

Published in OPINIONI
Mercoledì, 04 Luglio 2018 10:11

Usa, Fed ottimista per l'inflazione al 2%

I dati relativi all’economia degli Stati Uniti continuano a essere favorevoli, con ulteriori segnali che indicano che l’inflazione sta gradualmente aumentando. I report pubblicati la scorsa settimana hanno mostrato che l’inflazione core PCE - l’indicatore preferito dalla Federal Reserve per misurare le pressioni sui prezzi sottostanti - ha raggiunto il 2%, ovvero il target ufficiale della banca centrale statunitense.

Published in ECO HIGHLIGHT

La Cina sta allentando la propria politica monetaria, e probabilmente continuerà a farlo, con la People’s Bank of China che questa settimana ha tagliato di 50 punti base il proprio coefficiente di riserva obbligatoria (Reserve Requirement Ratio - RRR).

Published in ECO HIGHLIGHT

La nostra view relativa a un rialzo dei tassi d’interesse ad agosto resta valida e non ci aspettiamo grandi annunci nel corso della riunione di politica monetaria della Bank of England di questa settimana, con la Banca che prenderà atto della debolezza dei dati economici del primo trimestre, mentre la crescita del momentum nel secondo trimestre resta modesta.

Published in ECO HIGHLIGHT

I sondaggi relativi alle imprese per il mese di maggio mostrano un certo rallentamento dell'attività economica, indicando una crescita aggregata del PIL del 2% in questo trimestre - una lettura comunque ancora solida. Guardando ai PMI composite, osserviamo che i cali relativamente consistenti in Germania (-1,5 punti) e Francia (-2,4 punti) sono in contrasto con il resto della regione,

Published in ECO HIGHLIGHT

Nell’area Euro l’inflazione continua a mantenersi a livelli bassi. Lo scorso mese, l’inflazione core si è attestata al solo 0,7% a/a, un dato sicuramente deludente per la Banca Centrale Europea. Nel dettaglio, considerando le diverse categorie, mentre l’inflazione dei servizi resta stabile (all’1,2%),

Published in ECO HIGHLIGHT
Pagina 1 di 6

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni