Mercoledi, 22 Agosto 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Il secondo trimestre è stato un periodo impegnativo per i Mercati Emergenti, dove il selloff è stato generalizzato e ha colpito in particolare il debito in valuta locale (-10,40%), ma anche il debito denominato in dollari (-3,54%) e le obbligazioni corporate (-2,87%).

Published in MERC HIGHLIGHT

Il primo semestre del 2018 è stato difficile per i mercati emergenti globali, che hanno perso il 6,7% (nella rilevazione in dollari). Dopo il solido rialzo del 37,3% (in dollari) registrato dall’indice MSCI Emerging Markets nel 2017, la tendenza si sta chiaramente invertendo. Nel corso dell’anno sono state molte le tematiche caratterizzate da una crescente dinamica:

Published in MERC PRIMO PIANO

Le perdite sui mercati azionari dei paesi emergenti sono continuate a giugno, guadagnando sia slancio che ampiezza. L’indice MSCI EM è sceso di oltre il 4% e alla fine del primo semestre è sceso di quasi l'8% rispetto a inizio anno. Dal suo massimo a gennaio ha addirittura perso circa il 16%.

Published in ECONOMIA

Manraj Sekhon, CIO, Franklin Templeton Emerging Markets Equity e Chetan Sehgal, Senior Managing Director & Director of Portfolio Management spiegano la battuta di arresto subita dai mercati emergenti nel secondo trimestre 2018. Secondo gli esperti non c’è stato però un deragliamento a livello di fondamentali.

Published in ECO HIGHLIGHT

L'indice MSCI Emerging Markets (al netto delle ritenute d'acconto) è diminuito del 15,1% (nella rilevazione in dollari) dal picco del 26 gennaio alla fine del secondo trimestre (29 giugno). Pur continuando a esprimere pareri positivi sulle azioni dei mercati emergenti, grazie ai fondamentali e alle valutazioni di fine mese,

Published in ECO HIGHLIGHT

Nel primo trimestre del 2018 la volatilità è tornata a farsi sentire. Il timore principale che molti investitori nutrono è legato alla prospettiva di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Una simile eventualità comprometterebbe gli importanti rapporti commerciali sino-statunitensi, e sussiste il rischio che altri paesi, come la Corea del Sud, possano restare vittime del fuoco incrociato.

Published in OPINIONI

Gli eventi dell’ultimo mese hanno confermato la complessità dell’attuale quadro macroeconomico e finanziario. La “vulnerabilità”, che aveva caratterizzato i mercati finanziari nei primi mesi dell’anno, si sta trasformando in “fragilità”, due condizioni differenti.

Published in Mercati
Mercoledì, 27 Giugno 2018 09:57

Il reale impatto del dollaro sugli Emergenti

Il contesto si è fatto più difficile per i mercati emergenti nelle ultime settimane. Le azioni e le valute hanno subito forti correzioni e l'apprezzamento del dollaro è stato in parte responsabile dell’aumento della volatilità. Gli investitori continuano ad aggiustare automaticamente la loro avversione al rischio in base alle oscillazioni del dollaro.

Published in OPINIONI

Nell’ultimo mese azioni e obbligazioni della maggior parte dei paesi emergenti hanno ceduto fortemente, con perdite in alcuni casi a due cifre percentuali. Per contro, i mercati azionari sviluppati hanno addirittura guadagnato leggermente a maggio, grazie in primo luogo ai rialzi dei corsi negli USA. Allo stesso tempo si osserva una netta differenziazione tra i diversi paesi emergenti.

Published in ECONOMIA

Nelle ultime settimane l’attualità finanziaria guarda con attenzione al caso “Italia”, che ha sorpreso gli operatori con uno scenario completamente differente da quello di qualche mese fa, quando gli ottimi risultati in termini di performance e sovra performance non lasciavano presagire nulla.

Published in ECO PRIMO PIANO
Pagina 1 di 11

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni