Martedi, 21 Agosto 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Union Bancaire Privée si espande nel Regno Unito con l’acquisizione di ACPI

Scritto da  Giovedì, 19 Luglio 2018 16:39
Rate this item
(0 votes)

Union Bancaire Privée, UBP SA (UBP) ha stipulato un accordo per l’acquisizione di ACPI Investments Limited (ACPI), società indipendente di gestione degli investimenti con sede a Londra, e delle attività di ACPI IM Limited a Jersey. L’operazione è soggetta all’approvazione delle autorità regolatorie competenti e si prevede che verrà perfezionata nel quarto trimestre 2018.

Fondata a Londra da Alok Oberoi nel 2001, ACPI è una società di gestione innovativa che opera nel Regno Unito e a Jersey. Offre soluzioni sofisticate nel campo del reddito fisso, dell’azionario, degli investimenti alternativi e una gestione patrimoniale su misura per investitori privati e istituzionali di tutto il mondo. Alok Oberoi ha commentato così l’operazione: «siamo molto contenti di questa operazione con UBP, società contrassegnata da una forte credibilità e notevoli competenze che, in quanto società a gestione familiare ha quindi valori simili ai nostri e condivide la nostra visione a lungo termine.
Brett Lankester, nostro CEO, ed io siamo entusiasti delle opportunità offerte da questo accordo ai nostri impiegati e ai nostri clienti.» UBP è presente a Londra da quasi trent’anni e si è sempre impegnata per espandere le proprie attività a livello locale, sia in termini di private banking sia di asset management. Offre ai suoi clienti privati e istituzionali una gamma completa di servizi d’investimento e di gestione patrimoniale su misura. Al 30 giugno 2018 la banca gestiva complessivamente 128,4 miliardi di CHF. Questa acquisizione, che riguarda complessivamente patrimoni per 2 miliardi di GBP (2,7 miliardi di CHF), consente a UBP di rafforzare la sua presenza a Londra, uno dei suoi «booking centre» strategici, e arricchisce le sue comprovate expertise di lunga data con competenze di rilievo.
Guy de Picciotto, CEO di UBP, ha dichiarato: «L’acquisizione conferma il nostro impegno di lungo termine nel Regno Unito e l’intenzione di continuare ad ampliare la nostra presenza su questo importante mercato. Londra rimane un polo strategico per gli investitori internazionali così come per UBP, che fornisce soluzioni innovative sia ai clienti stranieri, sia a quelli con sede nel Regno Unito. ACPI è riconosciuta come società di riferimento nel campo della gestione patrimoniale e le sue vaste competenze andranno a integrare la gamma di servizi che UBP già offre ai suoi clienti al di fuori di Londra.»

Read 194 times

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni