Sabato, 21 Luglio 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Per l’anno fiscale che si è concluso a marzo, i produttori giapponesi hanno registrato una forte crescita degli utili grazie soprattutto alla ripresa economica globale. Ha contribuito anche il valore dello yen, che si è mantenuto relativamente stabile rispetto al dollaro USA.

Published in OPINIONI
Mercoledì, 18 Luglio 2018 15:01

Comgest ampilia il suo team in Giappone

Comgest - asset manager indipendente e internazionale con un patrimonio EUR 28,2 miliardi (dati al 31 dicembre 2017) -, ha rafforzato il team di ricerca del fondo Comgest Growth Japan (Cinque Stelle Moringstar)* con la nomina di Junzaburo Hyuga in qualità di analista, basato a Tokyo.

Published in PROMOTORI & CONSULENTI

Oltre all'effetto base ridotto, la crescita più lenta delle economie avanzate nel primo trimestre ha colpito anche il Giappone, il cui PIL ha registrato una contrazione per la prima volta dal quarto trimestre del 2015. Anche se ad inizio anno la crescita è stata inferiore alle attese, rimaniamo moderatamente ottimisti,

Published in OPINIONI

La pluriennale transizione del mercato giapponese verso investimenti di qualità a forte potenziale di crescita incoraggiati dal ritorno delle istituzioni domestiche nel loro mercato con un focus sulla crescita di qualità, ha portato benefici per gli investitori.

Published in ECONOMIA

Dopo un 2017 positivo, con livelli di volatilità relativamente bassi in molti mercati finanziari, la volatilità è ricomparsa nella prima metà del 2018. Le valutazioni elevate della maggior parte delle asset class globali e un insieme di rischi economici e politici, inclusi la minaccia di protezionismo commerciale,

Published in ECO PRIMO PIANO

Mathilde Lemoine, Group Chief Economist di Edmond de Rothschild, nel suo report semestrale fornisce le sue nuovi previsioni per il 2018 e per il 2019. Mentre nel 2017 la crescita ha subito un’accelerazione, solo gli Stati Uniti hanno potuto nuovamente registrare un aumento dell’attività economica nel 2018, diventando ancora una volta il principale attore trainante della crescita globale.

Published in ECO HIGHLIGHT

Il nostro scenario di base non prevede una vera guerra commerciale, che sarebbe dolorosa per tutti i mercati azionari. Un’escalation delle tensioni potrebbe incidere negativamente sulla catena del valore. Le aziende americane potrebbero ritrovare una certa competitività, ma ciò avrebbe un impatto negativo sui costi degli input e sui margini.

Published in ECO PRIMO PIANO

La guerra commerciale sta creando molta confusione sul mercato valutario in quanto i partecipanti stanno cercando di capire come andrà a finire. A questo punto, il dollaro americano ha beneficiato largamente di questa incertezza estendendo i guadagni contro la maggiorparte delle altre monete, con l’eccezione delle cosiddette monete-rifugio.

Published in MERC HIGHLIGHT

In Giappone, il tema di fondo per tutto il 2017 è stato lo slancio degli utili a breve termine, considerato che l’anno scorso ha visto un mercato tipicamente "Goldilocks", cioè caratterizzato da un mix di forte crescita, buoni utili aziendali, bassa volatilità e un andamento graduale verso l’alto nei rendimenti obbligazionari.

Published in ECO PRIMO PIANO

Archiviate le decisioni di politica monetaria delle due principali banche centrali del mondo, gli investitori ora stanno riportando la loro attenzione a quelli che potrebbero essere le conseguenze di una guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti.

Published in ECO HIGHLIGHT
Pagina 1 di 21

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni