Giovedi, 19 Luglio 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Goldman Sachs emette le nuove Obbligazioni Settore Immobiliare. Tutti i dettagli

Scritto da  Mercoledì, 16 Maggio 2018 17:39
Rate this item
(0 votes)

Le nuove Obbligazioni Goldman Sachs Settore Immobiliare, con durata 2,5 anni e denominate in Dollari Statunitensi, permettono di partecipare alla performance del settore immobiliare, tramite l’esposizione all’indice Euronext® Reitsmarket Global Balanced Decrement Index (l’Indice).

A scadenza le Obbligazioni prevedono il rimborso integrale del valore nominale maggiorato di un importo percentuale pari alla performance, se positiva, dell’Indice1 o altrimenti senza alcuna maggiorazione, in caso di perfomance nulla o negativa dell’Indice. Tale rimborso è effettuato nella valuta di denominazione. L’Indice punta a replicare la performance del settore immobiliare globale attraverso un portafoglio equipesato costituito da 40 Real Estate Investment Trust (REITs).
L’Indice reinveste i dividendi distribuiti da ogni componente e prevede un decremento fisso del 4,75% annuo. Pertanto, il rendimento medio dei componenti dell’Indice, inclusi i dividendi reinvestiti, deve essere superiore al 4,75% annuo affinché il valore dell’Indice cresca di anno in anno. Le Obbligazioni sono soggette al rischio di credito dell’Emittente e del Garante. Nel caso in cui l’Emittente e il Garante non siano in grado di adempiere agli obblighi connessi alle Obbligazioni, gli investitori potrebbero perdere in parte o del tutto il capitale investito.
Il rimborso del valore nominale, eventualmente maggiorato dell’importo percentuale pari alla performance, se positiva, dell’Indice, avviene nella valuta di denominazione (Dollaro Statunitense). Pertanto, il rendimento complessivo delle Obbligazioni espresso in Euro è esposto al rischio derivante dalle variazioni del rapporto di cambio tra la valuta di denominazione delle Obbligazioni e l’Euro. Ciò vuol dire che, nel caso di deprezzamento della valuta di denominazione rispetto all’Euro, l’investimento potrebbe generare una perdita in Euro.
Prima di procedere all’investimento si invitano i soggetti interessati a leggere attentamente la documentazione per la quotazione – il prospetto di base datato 1 marzo 2018 ed i relativi supplementi (il “Prospetto di Base”) approvato, ai sensi della Direttiva 2003/71/CE (la “Direttiva Prospetti”), dalla Luxembourg Commission de Surveillance du Secteur Financier (la “CSSF”), che ha effettuato le procedure di notifica di cui all’art. 98 del D.Lgs. 58/1998, ed in particolare i fattori di rischio ivi contenuti e i Final Terms relativi alla quotazione delle Obbligazioni datati 9 maggio 2018 – reperibile sul sito web www.goldman-sachs.it, nonché il Documento contenente le informazioni chiave (KID) relativo alle Obbligazioni disponibile sul sito web www.gspriips.eu.

Si invita inoltre a leggere attentamente le informazioni relative all’Indice e alla relativa metodologia di calcolo disponbili sul sito web www.euronext.com e www.reitsmarket.com.

Read 261 times

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni