Venerdi, 22 Giugno 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Subscribe to this RSS feed

Obbligazioni

 NEWS

"Quando i bond erano un gioco da ragazzi..."

Scritto da Mercoledì, 16 Maggio 2018 16:51

Ora invece siamo di nuovo alle prese con inflazione, recessione e altre cose serie. Prima della crisi finanziaria mondiale, la forma della curva dei rendimenti era un utile indicatore del futuro andamento dell'economia e metteva in risalto i timori che, nei diversi momenti, hanno riguardato recessione e inflazione.

Man mano che le banche centrali usciranno dalle loro politiche monetarie non convenzionali, la frequenza con cui episodi di volatilità elevata si verificheranno dovrebbe aumentare e siamo preparati a vedere curve di rendimenti sempre meno piatte.

La ripresa della volatilità dei mercati all'inizio dell’anno, unitamente al graduale ritorno alla normalità di inflazione e dei tassi d’interesse, sta favorendo i gestori obbligazionari attivi. Sebbene l'aumento della volatilità che ha scosso il mercato azionario in febbraio sia stato più tecnico che sistemico, ha rivelato il nuovo contesto di mercato.

Si può affermare che negli ultimi tempi i mercati siano divenuti più vivaci. Un settore in particolare, quello della tecnologia, è stato l'epicentro della ripresa della volatilità sui mercati. All’interno del mercato high yield USA, il settore della tecnologia è quello che si è indebolito di più rispetto al comparto high yield statunitense nel suo complesso.

Le tre nuove Obbligazioni Goldman Sachs Tasso Fisso, denominate, rispettivamente, in Lire Turche, con durata 3 anni, e in Pesos Messicani e Rand Sudafricani, entrambe con durata 5 anni, offrono flussi cedolari annuali fissi ed il rimborso integrale del valore nominale a scadenza nella valuta di denominazione.

Ci è voluto tempo, ma gli investitori si stanno abituando all'idea che i rendimenti obbligazionari globali sono in aumento. Ciò ha provocato una raffica di analisi sulla possibile reazione dei mercati azionari e del reddito fisso al repricing delle obbligazioni. Una minore attenzione è stata rivolta al potenziale impatto dell'aumento dei rendimenti e dei tassi d'interesse sui prezzi delle materie prime.

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni