Venerdi, 20 Luglio 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Considerate le dimensioni del mercato obbligazionario onshore in Cina (11.400 miliardi di dollari) e le sue caratteristiche positive, gli investitori internazionali hanno tutto l’interesse a familiarizzare con le sue sfaccettature.

Published in OBB HIGHLIGHT

L’incertezza che circonda la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina continua a causare volatilità sul mercato. Tuttavia, la performance migliore del previsto del mercato azionario dalla fine della scorsa settimana è stata sostenuta, a nostro avviso, da due notizie principali.

Published in MERC PRIMO PIANO

L'attuale ciclo del credito si sta prolungando in maniera insolita; ciò nonostante, le analisi del nostro team obbligazionario investment grade sui possibili "catalizzatori" di una svolta nel ciclo indicano che non ci troviamo ancora in una fase particolarmente minacciosa, anche se lo stato di salute del mercato non può certo dirsi perfetto.

Published in OPINIONI

Dopo un 2017 positivo, con livelli di volatilità relativamente bassi in molti mercati finanziari, la volatilità è ricomparsa nella prima metà del 2018. Le valutazioni elevate della maggior parte delle asset class globali e un insieme di rischi economici e politici, inclusi la minaccia di protezionismo commerciale,

Published in ECO PRIMO PIANO

Il primo semestre del 2018 si chiude all’insegna del nervosismo sui mercati finanziari, confermando l’imprinting emerso proprio nei primi mesi dell’anno. Sono affiorate, di nuovo, tutte le criticità sottostanti al mercato azionario con impatti significativi in termini di volatilità ed incertezza, soprattutto se paragonati alla tranquilla crescita mostrata nei 12 mesi precedenti.

Published in ECO PRIMO PIANO

Nel primo trimestre del 2018 la volatilità è tornata a farsi sentire. Il timore principale che molti investitori nutrono è legato alla prospettiva di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Una simile eventualità comprometterebbe gli importanti rapporti commerciali sino-statunitensi, e sussiste il rischio che altri paesi, come la Corea del Sud, possano restare vittime del fuoco incrociato.

Published in OPINIONI

Di seguito pubblichiamo l'Investment Talks di Amundi dedicato all’inasprimento del protezionismo Usa, alle ricadute sui mercati e alle possibili contromisure. Il commento è a cura di: Didier Borowski, Head of Macroeconomic Research, Eric
 Mijot,
Head of Equity Strategy, Patric Lemmonier,
 Head of Core EM Equity e Francesco Sandrini,
Head of Multi-Asset Balanced, Income & Real Return.

Published in MERC PRIMO PIANO

La recente correzione del renminbi cinese, secondo l’analisi settimanale di Amundi SGR sui mercati, sembra essere stata causata perlopiù da fattori a breve termine. La valuta cinese si è stabilizzata un po’ negli ultimi giorni grazie ad alcuni messaggi più chiari inviati dalla PBoC.

Published in ECO PRIMO PIANO

Politiche: commerciali, monetarie, internazionali. Sono loro a catalizzare l’attenzione degli investitori, nel primo scorcio dell’estate 2018. Recentemente, a riportare nervosismo è stata l’escalation nella contesa sui dazi commerciali che il Presidente americano Trump ha aperto con i suoi principali partner e in primis con la Cina, alimentando nuovamente le aspettative di una vera e propria guerra tariffaria.

Published in ECO HIGHLIGHT

Il team di Trump sembra considerare le guerre commerciali come una politica centrale piuttosto che come una strategia di contrattazione. Con la possibile implementazione di ulteriori dazi sulle esportazioni europee e cinesi, è inevitabile guardare alle potenziali conseguenze, come l’accelerazione dell’inflazione e il rallentamento della crescita economica.

Published in ECO PRIMO PIANO
Pagina 1 di 21

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni