Giovedi, 21 Giugno 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

I mercati emergenti tendono ad essere visti come omogenei - ciò che è male per un mercato deve avere implicazioni terribili per un altro - ma questa interpretazione non può più essere considerata vera, se mai lo è stata. Le differenze storiche, geografiche e culturali sono sempre esistite e il percorso dell'evoluzione economica si è dimostrato altrettanto diversificato.

Published in ECO PRIMO PIANO

Sulla scia delle parole di Peter Praet di settimana scorsa che hanno agitato i mercati, gli investitori hanno supposto un annuncio della BCE sulla conclusione del QE a fine 2018 con un primo rialzo dei tassi solo a metà 2019. Questo ha portato inoltre ad aspettarsi che la BCE condizioni le proprie decisioni sulla base dei dati a sua disposizione.

Published in MERC HIGHLIGHT

In questo momento il tema di cui si discute maggiormente è la forte discrepanza tra i fondamentali delle società in cui investiamo e il prezzo dei titoli sottostanti. Si sta per concludere la stagione degli utili e – quasi senza eccezioni – le società in cui investiamo sono più solide dal punto di vista del credito e i bilanci sono in continuo miglioramento.

Published in MERC PRIMO PIANO

Il debito in moneta locale dei mercati emergenti ha espresso una performance positiva sull’arco degli ultimi due anni e dovrebbe continuare a beneficiare di rendimenti elevati, fondamentali nazionali in fase di miglioramento e crescita globale in fase di rialzo.

Published in MERC HIGHLIGHT

Il settore ha vissuto un buon inizio anno. In occasione dell’annuale conferenza in tema a cura di JP Morgan, tenutasi a gennaio, sono emerse prospettive molto positive per il settore biofarmaceutico in particolare. Nei primi mesi dell'anno sono state concluse alcune operazioni di M&A:

Published in OPINIONI

Il debito in valute locali dei mercati emergenti ha registrato una flessione di quasi il 5% dalla metà di aprile e di quasi l’1% da inizio anno. Ciò ha spinto molti investitori irrequieti a interrogarsi in merito alle prospettive di questa asset class. Ad ogni modo, la recente debolezza delle valute dei mercati emergenti è pressoché interamente ascrivibile alla solidità del dollaro USA.

Published in ECO HIGHLIGHT

Nel 2017, abbiamo visto rendimenti positivi per la maggior parte delle posizioni sottostanti che abbiamo in portafoglio, con il Brasile in cima alla lista. L'Uruguay è stato un altro Paese in cui la performance è stata significativa ed anche le posizioni long in Argentina e short in Turchia hanno contribuito in modo significativo.

Published in ECO PRIMO PIANO

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni