Lunedi, 24 Settembre 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Nel ciclo economico in corso, l’inflazione è stata contenuta nonostante l’abbondante immissione di liquidità da parte delle banche centrali. Ma forse alcuni dei classici fattori che hanno mantenuto l’inflazione bassa, ovvero disoccupazione, capacità inutilizzata, mancanza di potere di determinazione dei prezzi e salariale da parte delle imprese, non fanno più da freno.

Published in OPINIONI

Nonostante le turbolenze sui mercati emergenti, il rally dei Treasury americani solitamente legato a un clima di avversione al rischio si è rivelato, in verità, modesto. Ciò è stato in qualche modo deludente, pur essendo indicativo della forza dell'economia statunitense: le stime sulla crescita del PIL nel secondo trimestre sono state riviste al rialzo al 4,2%, il tasso più alto dal 2014.

Published in MERC PRIMO PIANO

In termini di valutazioni correnti gli indicatori fondamentali non stanno di certo suggerendo di vendere in questo momento. Il multiplo prezzo-utili pari a 11,6 sembra poco impegnativo, mentre il rapporto prezzo-valore contabile, pari a 1,5 e il rapporto prezzo/fatturato di 1,2 contribuiscono ad indicare che le valutazioni degli Emergenti sono relativamente attraenti sulla scia del recente sell-off.

Published in MERC HIGHLIGHT
Mercoledì, 19 Settembre 2018 16:00

I mercati chiamati al test di settembre. L'analisi

I numeri finali di performance del mese di agosto ci raccontano di mercati tutto sommato stabili, in alcuni casi positivi ma, come ben sanno gli investitori, per arrivare a questi risultati si è passati attraverso alcune settimane decisamente impegnative.

Published in Mercati

Gli investitori che hanno esperienza dei mercati emergenti sono avvezzi alla volatilità e agli effetti di cambiamenti repentini e talvolta estremi del clima di fiducia. Da sempre, i rendimenti dei mercati emergenti salgono nei periodi di tensioni di mercato – a differenza dei rendimenti dei paesi safe haven, che tendono a calare durante le fasi di vendita – e le loro valute si indeboliscono.

Published in MERC PRIMO PIANO

Quanto a lungo può durare un periodo positivo? È una domanda che un numero crescente di investitori statunitensi si sta ponendo, dopo un’estate turbolenta per i mercati azionari. Anche se gran parte della volatilità a cui abbiamo assistito recentemente può essere attribuita all’escalation delle tensioni commerciali tra Usa e Cina,

Published in MERC PRIMO PIANO

L’Argentina si trova in questo momento ad affrontare numerose sfide. Ma, a nostro avviso, i rendimenti estremamente elevati, la risposta ortodossa di politica monetaria e il coinvolgimento del FMI nella crisi del Paese fanno presagire un contesto positivo nel medio periodo.

Published in ECO HIGHLIGHT
Giovedì, 13 Settembre 2018 11:44

Usa, salari in accelerazione. E i margini?

Il principale tema di preoccupazione durante l’anno, prima che si agitasse sui mercati lo spettro del protezionismo, era stato quello dell’occupazione americana e, in particolare, dell’inflazione salariale. Attestatasi a febbraio su un livello ben superiore alle attese aveva alimentato il timore di un’accelerazione.

Published in ECO HIGHLIGHT

Gli afflussi verso gli ETP sull’oro, a quota 54,9 mio di USD, acquistano slancio per la quinta settimana consecutiva. L’aumento degli investimenti negli ETP sull’oro indica che gli investitori puntano su una ripresa delle quotazioni aurifere.

Published in ETP HIGHLIGHT

Nel mondo post-crisi il pericolo maggiore per gli investitori è rappresentato da un repentino inasprimento delle condizioni finanziarie globali attraverso l’innalzamento dei tassi, da un dollaro più forte o dalla caduta dei mercati azionari.

Published in ECO HIGHLIGHT
Pagina 1 di 46

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni