Venerdi, 22 Giugno 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

I mercati emergenti tendono ad essere visti come omogenei - ciò che è male per un mercato deve avere implicazioni terribili per un altro - ma questa interpretazione non può più essere considerata vera, se mai lo è stata. Le differenze storiche, geografiche e culturali sono sempre esistite e il percorso dell'evoluzione economica si è dimostrato altrettanto diversificato.

Published in ECO PRIMO PIANO

La crescita economica globale rimane solida, ma per la prima volta da settembre 2016 abbiamo rivisto al ribasso le nostre previsioni per il 2018, dal 3,5% al 3,4%. Questo riflette in gran parte un inizio d’anno a rilento in molte economie, l’aumento dei prezzi del petrolio e le maggiori preoccupazioni sulle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina.

Published in ECO PRIMO PIANO

A maggio i mercati azionari mondiali hanno mostrato una buona tenuta in considerazione del conflitto commerciale USA-Cina in corso, della crisi politica in Italia, delle tensioni geopolitiche in Medio Oriente e dei dati economici contrastanti.

Published in MERC HIGHLIGHT

“La pressione sui bond dell’Italia è avvenuta nonostante la Bce sia ancora impegnata nel quantitative easing e dimostra che il mercato è molto più forte delle banche centrali se decide di prendere una direzione. Le pesanti cadute sui Btp e il rischio di contagio ad altri segmenti del credito dimostrano che siamo vulnerabili come non mai a potenziali riduzioni della propensione al rischio e l’impatto sui tassi sfugge totalmente al controllo delle banche centrali”.

Published in Mercati

Archiviate le decisioni di politica monetaria delle due principali banche centrali del mondo, gli investitori ora stanno riportando la loro attenzione a quelli che potrebbero essere le conseguenze di una guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti.

Published in ECO HIGHLIGHT

Alla vigilia dell'estate del 2018, la crescita globale è solida e resiste nonostante le crescenti incertezze. La ripresa economica in corso potrà essere messa in discussione dall'aumento dei prezzi del petrolio, dalle tensioni commerciali e dall'insediamento di un governo populista in Italia? Un contesto globale ancora favorevole.

Published in ECO HIGHLIGHT
Lunedì, 18 Giugno 2018 10:28

T con zero, stagionalità: mito o realtà?

I mercati finanziari hanno avuto, nella storia, andamenti che si sono ripetuti con notevole regolarità. Anche se è difficile spiegare le ragioni di questa stagionalità, è interessante e utile conoscerla meglio. Mi chiedo come sarebbe vivere in un mondo in cui sia sempre giugno.

Published in OPINIONI

Da qualunque punto di vista la si guardi, la crescita cinese sta rallentando, e in particolare lo sviluppo degli investimenti obbligazionari – come confermato dai dati domestici. I leader cinesi hanno reso prioritarie la riduzione del rischio, la stabilità finanziaria e il contenimento della leva, e il focus è quindi passato da “crescita ad ogni costo” a “crescita di qualità”.

Published in ECO PRIMO PIANO

L'oro ha scambiato oscillando fra due forze opposte: da un lato, la possibilità di aumentare i tassi di interesse globale ribassista per i prezzi dell'oro, e, dall'altro, le preoccupazioni per le sanzioni commerciali degli Stati Uniti contro la Cina, i paesi NAFTA e l'UE, nonché per l'esito del vertice USA-Corea del Nord sulla denuclearizzazione.

Published in MERC PRIMO PIANO

Il valore dell’incontro di oggi tra Trump e Kim è piuttosto dubbio. Se da un lato la dimostrazione di forte amicizia tra i due leader è un’evoluzione positiva, che ben si adatta ai futuri negoziati, dall’altro l’accordo che hanno firmato conteneva ben poco in termini di sostanza.

Published in ECO HIGHLIGHT
Pagina 1 di 41

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni