Lunedi, 24 Settembre 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Daniele Riosa

Lunedì, 17 Settembre 2018 10:24

L’importanza degli utili. L'analisi

Non appena i mercati raggiungono nuovi massimi inizia a diffondersi il timore di un’imminente correzione se le valutazioni dovessero aumentare troppo. Le azioni globali hanno subito un crollo verso l’inizio dell’anno, prima di riprendere il trend rialzista in corso ormai da dieci anni.

Lanciato il 24 ottobre 2017, il Nordea 1 - Low Duration European Covered Bond Fund (il "Fondo") ha rapidamente raggiunto il miliardo di euro di masse in gestione in meno di un anno. Nell’attuale contesto caratterizzato da bassi rendimenti, il Fondo ha destato molto interesse da parte degli investitori che cercano soluzioni a basso rischio volte a mettere a frutto la liquidità.

Da inizio anno, i titoli difensivi e guidati dalla domanda interna sopravvalutata, hanno sovraperformato, con il clima di avversione al rischio che ha dominato il mercato con l’aumento dei timori legati alle tensioni attriti commerciali. Al contrario, questo ha portato a valutazioni più basse e sottoperformance per alcuni titoli industriali (Iron&Steel e trasporti marittimi), finanziari e per quelli delle case automobilistiche.

Il Decreto dignità varato dal governo non convince gli economisti Giulio Sapelli (in foto) e Carlo Dell'Aringa. Per il primo “rischia di appesantire ancora di più il mondo del lavoro, che richiederebbe meno leggi”; per il secondo “le imprese ricorreranno a rapporti di lavoro ancora più flessibili”.

L’incertezza che circonda la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina continua a causare volatilità sul mercato. Tuttavia, la performance migliore del previsto del mercato azionario dalla fine della scorsa settimana è stata sostenuta, a nostro avviso, da due notizie principali.

I temi su cui i mercati stanno focalizzando la loro attenzione sono (e saranno anche nelle settimane a seguire) la politica commerciale degli Stati Uniti e l’instabilità politica del vecchio continente: nell’ultimo mese, infatti, l’incertezza in questo senso in Europa e nel Regno Unito ha avuto un progressivo aumento di intensità.

Natixis Investment Managers (Natixis) ha annunciato la firma di un accordo per l’acquisizione di una quota di minoranza in WCM Investment Management (WCM) diventandone il distributore esclusivo per conto terzi, soggetto ad alcune limitate deroghe.

Columbia Threadneedle Investments amplia l'offerta di fondi multi-asset in Italia con l’autorizzazione alla vendita retail del Threadneedle (Lux) Euro Dynamic Real Return, un fondo SICAV conforme alla normativa UCITS, svincolato e privo di effetto leva con asset allocation attiva che si prefigge un rendimento reale positivo superiore all'inflazione della UE (IPC) nel medio-lungo termine.

Mercoledì, 16 Maggio 2018 16:51

"Quando i bond erano un gioco da ragazzi..."

Ora invece siamo di nuovo alle prese con inflazione, recessione e altre cose serie. Prima della crisi finanziaria mondiale, la forma della curva dei rendimenti era un utile indicatore del futuro andamento dell'economia e metteva in risalto i timori che, nei diversi momenti, hanno riguardato recessione e inflazione.

Finanza & Futuro, la rete dei consulenti finanziari del Gruppo Deutsche Bank, continua a crescere e rafforza anche il team della Private Advisory Unit (PAU), la divisione specializzata nella gestione dei clienti dal profilo private guidata da Federico Gerardini. I nuovi ingressi sono cinque, tutti nel network Nord della PAU, guidato da Ivano Guidotti, e coordinati dal Regional Head Carlo Manzone.

Pagina 1 di 3

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni