Martedi, 21 Agosto 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Usa: scende il tasso di disoccupazione, ma i salari crescono meno del previsto

Scritto da  Lunedì, 07 Maggio 2018 16:11
Rate this item
(0 votes)

Il rapporto sul lavoro pubblicato venerdì ha riportato diverse notizie shock. La buona notizia è che il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è sceso al 3,9%, il più basso degli ultimi 18 anni. La notizia poco entusiasmante invece è che la crescita dei salari è arrivata a un intero punto percentuale in meno del previsto.

Un dato di crescita salariale inferiore al previsto sarebbe in realtà positivo per il mercato azionario in quanto ridurrebbe l'aspettativa di rialzo dei tassi da parte della Fed. La stessa Banca Centrale è stata un po' sorpresa dal numero riportato nel "Jobs report".
Fino ad ora la Fed aveva previsto, un calo della disoccupazione come fattore scatenante di un aumento dei salari. Questo calo avrebbe di conseguenza influito direttamente sull'inflazione. Il flusso di notizie oggi rimane concentrato sui negoziati commerciali NAFTA e sulle aspettative di ritiro da parte del Presidente americano dell'accordo iraniano sul nucleare.

                                                                        di Mati Greenspan, senior analyst di eToro

Read 223 times Last modified on Lunedì, 07 Maggio 2018 16:15

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni