Giovedi, 24 Maggio 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Il sondaggio commissionato da Franklin Templeton Investments condotto su oltre 300 investitori professionali in Italia, Francia, Germania e Spagna sul sentiment verso l’obbligazionario europeo, ha rilevato che gli investitori italiani sono tra i più propensi al rischio in confronto agli altri paesi.

Published in MERC HIGHLIGHT

L’attenzione dei mercati è tornata a concentrarsi sullo scenario siriano e mediorientale più in generale. L’effetto più diretto ha riguardato le materie prime. Il petrolio naturalmente vola in fasi di incertezza, da inizio anno ad aprile è salito del 12%.

Published in ECO PRIMO PIANO

Nessun leader europeo è riuscito a dissuadere Donald Trump dal ritirarsi dall’Accordo sul nucleare iraniano, una decisione estremamente impattante sia a livello economico che geopolitico. L’accordo di Vienna, siglato nel 2015, prevedeva la rimozione delle sanzioni economiche che gravavano sull’economia iraniana in cambio della fine del programma nucleare militare.

Published in Mercati

Le stime preliminari sul PIL dell’eurozona indicano una crescita nel primo trimestre del 2018 dello 0,4% (+2,5% rispetto a un anno prima), con una brusca decelerazione rispetto al ritmo di fine 2017 (0,7%). I cosiddetti indicatori anticipatori (leading indicators), quegli indici che cercano di anticipare gli andamenti economici, da mesi avevano messo in guardia su un inizio d’anno meno vigoroso:

Published in ECONOMIA
Venerdì, 11 Maggio 2018 11:50

Europa, un caso di depressione stagionale

Dopo uno straordinario 2017, nel primo trimestre 2018 l’economia dell'Eurozona ha cambiato marcia, ma dal punto di vista dei fondamentali, i driver della crescita della zona euro restano validi. Dopo un 2017 eccezionale, nel primo trimestre 2018 l’economia dell'Eurozona ha cambiato marcia.

Published in ECO HIGHLIGHT

Il 2018 continua ad essere caratterizzato da importanti movimenti sui mercati finanziari. Nel mese di aprile, dopo la chiusura incerta del primo trimestre dell’anno, le principali borse sono tornate a macinare guadagni ristabilendo l’equilibrio tra domanda ed offerta e riportando le quotazioni da inizio anno in alcuni casi in territorio positivo.

Published in MERC PRIMO PIANO

Tra le elezioni europee degli ultimi due anni, quelle francesi sono state le uniche a portare a una rapida formazione del governo. Paesi Bassi, Germania, Spagna e, ovviamente, Italia si sono scontrate, o si stanno scontrando, con la difficoltà di formare l’esecutivo in un contesto politico sempre più frammentato e polarizzato.

Published in ECONOMIA

La settimana scorsa l’OCSE ha pubblicato le nuove stime relative alla crescita mondiale, vicina ormai al 4%. I dati sono stati rivisti dal 3,7% nel 2017 al 3,9%, con un trend positivo che dovrebbe proseguire allo stesso ritmo anche nel 2019.

Published in OPINIONI

“L'economia si vendica sempre” diceva l’ex Primo ministro francese Raymond Barre riferendosi, nelle sue memorie, all'impatto delle decisioni politiche sulla vita economica... Questa affermazione del secolo scorso potrebbe riguardare anche il lavoro compiuto dalle banche centrali negli ultimi dieci anni?

Published in ECO HIGHLIGHT

Ogni Paese è tornato a crescere, anche se ognuno di loro vuole imboccare la propria strada. L'unione non è più una questione sul tavolo e l'economia mondiale sta rapidamente prendendo una strada molto diversa. Durante la ripresa del 2016 e del 2017,

Published in ECO HIGHLIGHT
Pagina 1 di 12

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni