Venerdi, 22 Giugno 2018
Loading feeds...

Custom Logo Design

Italia, nessun impatto a breve su banche e assicurativi

Scritto da Mercoledì, 30 Maggio 2018 10:36

Dopo la nomina a primo ministro di Giuseppe Conte, la sua successiva remissione del mandato a formare un governo Movimento 5 Stelle – Lega e la nomina di Cottarelli per la definizione di un governo tecnico, è probabile che la volatilità perdurerà anche nel corso dell’estate.

I Paesi del Nord e del Centro Europa si posizionano nella top 10 della classifica semestrale sulla sostenibilità dei Paesi Ocse presentata da Degroof Petercam Asset Management - società di gestione del risparmio di Degroof Petercam con oltre 50 miliardi di euro in gestione e dal 2002 pioniere negli investimenti responsabili.

La Commissione europea ha precisato in maniera definitiva i contorni delle nuove norme UE per ridurre i rifiuti in plastica. In particolare, finiscono nel mirino, per tutti i Paesi membri, i 10 prodotti monouso che più inquinano le spiagge e le acque: oggetti come bastoncini cotonati, posate, piatti, cannucce, mescolatori per bevande e aste per palloncini.

L'Italia ha registrato una battuta d'arresto nel processo di formazione del nuovo governo che ora appare lontano settimane per non dire mesi. Gli investitori sono alla ricerca frenetica di comprendere l'impatto economico che questa situazione potrebbe avere e di far fronte alla volatilità crescente nei mercati.

Il Chief Investment Office (CIO) di UBS Global Wealth Management pubblica oggi una nuova ricerca che mette a confronto i prezzi e i salari di 77 città nel mondo. Lo studio, svolto per la prima volta nel 1971 e giunto oggi alla sua 17esima edizione, analizza i prezzi di 128 beni e servizi nonché i salari medi di 15 professioni che rappresentano la media della popolazione attiva.

Alla luce dei recenti sviluppi politici, tentiamo di dare uno sguardo al mercato dei BTP tenendo conto dell’operato della Banca Centrale Europea, del MEF e delle traiettorie fiscali di breve e medio periodo. Le condizioni monetarie e finanziarie riflettono l’andamento dei tassi d’interesse reali, del tasso di cambio reale e di tutta una serie di indicatori di performance delle diverse classi di attivo.

Testata registrata al tribunale di Milano, N. 40 del 14/02/2014
Direttore responsabile: Gabriele Petrucciani
Copyright © 2013 Brave Editori Srl - Tutti i diritti riservati

 

Chi siamo - Contatti - Privacy - Disclaimer - Condizioni